GATTI

Due gatti di Pallas vivono sul monte Everest, l'incredibile scoperta

Sul monte Everest sono state trovate tracce di due gatti di Pallas.

La scoperta è stata fatta dalla spedizione Everest del 2019 di National Geographic e Rolex Perpetual Planet, all’interno del parco nazionale di Sagarmatha in Nepal. La dottoressa Tracie Seimon, del programma di salute zoologica della Wildlife Conservation Society ha dichiarato che è fenomenale scoprire prove di questa specie rara e straordinaria in cima al mondo.

I ricercatori continueranno a raccogliere dati su quella che sembra essere una scoperta davvero unica.

Getty Images (generic image)
Gatti di Pallas sull'Everest
Sul monte Everest sono state trovate tracce di due gatti di Pallas. La scoperta è stata fatta dalla spedizione Everest del 2019 di National Geographic e Rolex Perpetual Planet, all’interno del parco nazionale di Sagarmatha in Nepal. 
Getty Images (generic image)
Una scoperta fenomenale
La dottoressa Tracie Seimon, del programma di salute zoologica della Wildlife Conservation Society ha dichiarato che è fenomenale scoprire prove di questa specie rara e straordinaria in cima al mondo. I ricercatori continueranno a raccogliere dati su quella che sembra essere una scoperta davvero unica.
Getty Images (generic image)
L'importanza della scoperta
Sempre secondo la dottoressa Seimon: "La scoperta del gatto di Pallas sull'Everest illumina la ricca biodiversità di questo remoto ecosistema di alta montagna ed estende l'areale conosciuto di questa specie fino al Nepal orientale".
Getty Images (generic image)
Le prove raccolte
L'analisi del DNA dei campioni raccolti ha confermato che due gatti di Pallas abitano il monte Everest e si sovrappongono nel territorio con la volpe rossa. I ricercatori hanno trovato inoltre prove del DNA di pika e donnola di montagna nei campioni, che rappresentano un'importante fonte di cibo proprio per il gatto di Pallas.
Getty Images (generic image)
Una razza protetta
La scoperta è unica anche perché questa popolazione di gatto di Pallas è legalmente protetta dalla CITES (la Convenzione sul commercio internazionale delle specie di flora e fauna selvatiche minacciate di estinzione).
Art galleries private collections
12/04/2024
actors singers and writers
12/04/2024
Informativa ai sensi della Direttiva 2009/136/CE: questo sito utilizza solo cookie tecnici necessari alla navigazione da parte dell'utente in assenza dei quali il sito non potrebbe funzionare correttamente.