GATTI

Le dieci razze di gatto più popolari al mondo: la classifica aggiornata

La Cat Fanciers’ Association, Inc. (CFA) è un'associazione nata nel 1906 e rappresenta il più grande registro felino al mondo per quanto riguarda i gatti di razza, ma non solo.

La Cat Fanciers’ Association si occupa anche di organizzare esposizioni feline e mostre: in pratica gare di bellezza dove è possibile ammirare splendidi gatti provenienti da tutto il mondo.

Ogni anno, inoltre, basandosi sui suoi registri, la CFA rende nota la classifica delle 10 razze più popolari nel mondo: ecco l'ultimo aggiornamento, pubblicato nel 2023. 

Freepik, Wikimedia Commons
Le razze di gatto più popolari al mondo
La Cat Fanciers’ Association (CFA) è un'associazione nata nel 1906 e rappresenta il più grande registro felino al mondo per quanto riguarda i gatti di razza. La Cat Fanciers’ Association si occupa anche di organizzare esposizioni feline e mostre: in pratica gare di bellezza dove è possibile ammirare splendidi gatti provenienti da tutto il mondo. Ogni anno, inoltre, basandosi sui suoi registri, la CFA rende nota la classifica delle 10 razze più popolari e diffuse: ecco l'ultimo aggiornamento, pubblicato nel 2023. 
By Gatto Siberiano Murmur's - Own work, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php
10. Gatto siberiano
Apre la Top 10 il gatto siberiano, le cui origini sono da ricondurre all'incrocio tra il gatto selvatico dei boschi e il gatto domestico importato nella Russia siberiana. Le rigide condizioni climatiche hanno delineato l'aspetto fisico e il carattere di questo micio, che è molto forte, nonché un abile cacciatore. Inoltre, questa razza è molto diffusa perché è ipoallergenica.
Freepik
9. Sphynx
Lo sphynx è un gatto molto particolare, dalla caratteristica unica di non presentare alcun pelo sul mantello. Nonostante l'aspetto possa sembrare molto diverso da quello di qualsiasi altro micio domestico, lo sphynx in realtà tende a soffrire molto la solitudine ed è sempre molto affettuoso, alla costante ricerca di coccole. 
Freepik
8. Scottish Fold
Il manto di questa razza comprende una varietà molto ampia di colori e richiede frequenti e costanti cure. La caratteristica principale dello Scottish Fold è la piega delle sue orecchie, dovuta ad una patologia genetica. In genere, questo gatto ha un carattere socievole e giocoso e quindi va molto d'accordo anche con i bambini. 
Freepik
7. Abyssinian
Originaria dell'Etiopia, questa razza è una delle più antiche del mondo: gli studiosi ritengono infatti che questi gatti siano i diretti discendenti di quelli adorati dagli antichi egizi. Tra i tratti caratteriali tipici di questa razza troviamo la caparbietà e la continua richiesta di attenzioni al padrone.
Freepik
6. British Shortair
Il British Shortair è il discendente dei gatti portati in Gran Bretagna dagli antichi Romani: questi mici furono poi incrociati con i gatti selvatici nativi. Questi gatti, in genere, sono molto autonomi, non esigono attenzioni costanti e non soffrono in particolare modo la solitudine, avendo la tendenza a trovare sempre il modo di divertirsi e giocare, anche da soli.
Freepik
5. Persiano
Molto amato sin dal 1600, il persiano si trova in quinta posizione tra le razze più popolari al mondo. A contribuire alla diffusione di questa razza è la sua bellezza, grazie al lungo e fluente manto, la cui colorazione conta addirittura di circa 200 possibili combinazioni di colori. 
Freepik
4. Exotic Shorthair
Negli Stati Uniti questa razza si è diffusa prima del 1960, mentre in Europa i primi esemplari sono comparsi nei primi anni Ottanta. L'Exotic Shorthair è stato in parte selezionato dal persiano, ma rispetto a quest'ultimo è di solito più attivo ed energico e ama essere al centro dell'attenzione. 
Freepik
3. Devon Rex
Il Devon Rex presenta tratti fisici unici, dalla pelliccia fino alle orecchie molto grandi, in contrasto con il muso corto. Per natura, il  suo carattere è molto vivace ed estroverso e, come lo sphynx, è alla costante ricerca di coccole e attenzioni, per cui non ama la solitudine e in generale tende a soffrire il freddo e le intemperie.  
freepik
2. Main Coon
Il Main Coon è una delle razze più antiche tra quelle originatesi nel Nord America. Sulla sua origine circolano tantissime leggende, come quella secondo cui questa razza sarebbe nata dall'incrocio di una lince ed un procione, anche se ovviamente non è possibile. Una delle sue caratteristiche principali è la coda lunga e folta, che questo micio avvolge attorno a sé quando si raggomitola per dormire, così da proteggersi dal freddo. 
By Lindsey Mead - DSC_0348, CC BY 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=104010513
1. Ragdoll
Diffusosi a partire dagli anni Sessanta, il ragdoll è molto amato per il suo carattere tranquillo, oltre ad essere per natura molto affettuoso. Il ragdoll non è popolare solo negli Stati Uniti, ma anche in Europa, in particolare modo in Gran Bretagna. I felini appartenenti a questa razza sono conosciuti come "gatti somiglianti a cani", in quanto hanno la tendenza, come i cani, a seguire le persone nell'ambiente casalingo, amano essere accarezzati e, a volte, possono anche essere addestrati per riportare oggetti. 
news of hollywood's great actors
22/04/2024
news of hollywood's great actors
22/04/2024
Informativa ai sensi della Direttiva 2009/136/CE: questo sito utilizza solo cookie tecnici necessari alla navigazione da parte dell'utente in assenza dei quali il sito non potrebbe funzionare correttamente.